assicurazione casa, disdetta assicurazione casa, assicurazione sulla casa, assicurazione mutuo casa, modulo disdetta assicurazione casa, assicurazione casa online,

Si fa presto a dire assicurazione sulla casa, ma è davvero indispensabile?

Ed è poi semplice scegliere la polizza e la compagnia assicurativa? In realtà sì, a patto di chiarirsi le idee su ciò che vogliamo sia difeso e in quali situazioni di possibile danno.

Prendiamo una polizza base e annotiamo tutte le variabili che sono di nostro interesse: il mercato offre molte possibilità ed è ormai piuttosto semplice acquisire informazioni tramite il web e, in caso, scegliere anche in sicurezza una assicurazione online.

assicurazione casa, disdetta assicurazione casa, assicurazione sulla casa, assicurazione mutuo casa, modulo disdetta assicurazione casa, assicurazione casa online,

Cosa copre

L’assicurazione sulla casa è lo strumento indispensabile per proteggersi in caso di inconvenienti più o meno gravi.

Vediamo le voci principali:

  Incendio e le sue variabili: corto circuito, camini mal funzionanti, etc…

  Guasti a impiantistica o dispositivi elettronici: una polizza completa copre per esempio l’invio a casa di un elettricista o un idraulico, la manodopera e i materiali per l’intervento; o il pernottamento in hotel in caso di fuga di gas e inagibilità della casa per intervento dell’idraulico.

  Furto: una polizza completa prevede l’indennizzo per la perdita degli oggetti e il lavoro del fabbro.

  Atti vandalici

  Infiltrazioni d’acqua e Allagamenti: causati dal nostro appartamento a quello altrui per difetti di fabbricazione di impianti idraulici.

Quanto costa: variabili e personalizzazioni

Le polizze non sono tutte uguali, simili sì, non uguali. Bisogna leggere i dettagli che sono di nostro interesse.

Copertura – i danni e gli eventi inclusi nella polizza: è la voce più importante, quella che considera le variabili principali, determina il costo annuale, e l’eventuale risarcimento. È importante stendere una lista delle situazioni e oggetti che vogliamo proteggere da possibili incidenti.

Costo – il premio annuale da pagare: viene stabilito dalle voci di copertura e dalle caratteristiche della casa (metri quadrati, tipologia di abitazione, comune e zona, valore dell’immobile).

Extra – tutte le coperture aggiuntive.

Esclusioni – tutto ciò che esplicitamente non è incluso. Tra le variabili e le personalizzazioni possiamo inserire voci che siano per noi potenzialmente importanti.

Calamità naturali – sono da inserire tra le variabili e le personalizzazioni: lo Stato, come da decreto legge 15 maggio 2012, non risarcisce danni da terremoti e calamità e non obbliga ad assicurarsi. Sta alla prudenza del cittadino valutare i costi e provvedere.

Danni arrecati dagli animali domestici a terze persone – entra in gioco una polizza specifica, quella della responsabilità civile del capofamiglia, una tipologia piuttosto ampia e sempre più utilizzata.

assicurazione casa, disdetta assicurazione casa, assicurazione sulla casa, assicurazione mutuo casa, modulo disdetta assicurazione casa, assicurazione casa online,

Assicurazione casa online: sì, grazie

Posso stipulare con sicurezza una assicurazione casa online? La risposta è sì.

Quasi tutti i servizi online hanno alle spalle compagnie note e comunque oggi si tratta di servizi trasparenti quanto quelli erogati presso uffici tradizionali, con il vantaggio quasi sempre di tariffe più vantaggiose.

assicurazione casa, disdetta assicurazione casa, assicurazione sulla casa, assicurazione mutuo casa, modulo disdetta assicurazione casa, assicurazione casa online,

Assicurazione e mutuo acquisto casa: un buon paracadute

Quando si stipula un mutuo per l’acquisto di una casa è obbligatorio sottoscrivere una polizza furto-incendio, lo richiede espressamente l’istituto di credito che eroga il mutuo.

È invece facoltativa la polizza sul mutuo stesso.

Ma è consigliabile per garantirsi da imprevisti sul pagamento delle rate: malattia, perdita del lavoro, morte.

Facoltativa, ma sempre più richiesta dalle banche in questi periodi di crisi economica.

Ricordiamoci infine che le regole per dare disdetta di un’assicurazione casa non sono univoche: un decreto del 2007 prescrive disdetta gratuita entro 60 giorni dalla scadenza per le polizze annuali a tacito rinnovo (e con pagamenti in regola!), ma con alcune eccezioni.

Attenzione in particolare alle polizze pluriennali.

Meglio quindi verificare subito tempi, modi ed eventuali moduli e appuntare in bella vista il promemoria sulla polizza che stipuleremo.


Si ringrazia per la collaborazione vendesicasaprivatamente.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento!
Digita il tuo nome